Legge di Stabilità 2019: Novità per l’Iperammortamento

Matteo IubattiNotizie, Senza categoria

Dalle prime indiscrezioni sulla Legge di Bilancio 2019, allo studio del Consiglio dei Ministri, è emersa l’intenzione di fissare un tetto e di prorogare il beneficio fiscale dell’iperammortamento in modo da incrementare la quota agevolabile in favore delle imprese di minori dimensioni. Deve infatti considerarsi che la mole di investimenti che solitamente effettuano le PMI è inferiore e ne consegue una “contrazione” naturale dell’agevolazione fiscale. Le aliquote, però, rispetto a quelle attuali, dovrebbero rimanere invariate.

Un altro intervento potrebbe interessare i coefficienti di ammortamento di cui al D.M. 31 dicembre 1988. Oggi, la vita utile dei beni utilizzati dalle imprese nel processo produttivo è molto più breve rispetto ad un passato neppure troppo lontano. I coefficienti dovrebbero quindi consentire il completamento dell’ammortamento in tempi molto più brevi rispetto a quelli conseguenti all’applicazione dei coefficienti di ammortamento fiscale a tutt’oggi applicabili. Un discorso a parte deve essere effettuato per ciò che riguarda l’individuazione dei beni per i quali si può beneficiare dell’iperammortamento. Attualmente l’attenzione del legislatore è concentrata sui macchinari, ma in futuro la proroga della misura potrebbe essere maggiormente focalizzata sui progetti che utilizzino i dati raccolti per migliorare i processi produttivi.