Approfondimenti

Scroll

Covid19 & Innovazione: come le tecnologie 4.0 hanno permesso di superare la pandemia

innovazione e covid19
La pandemia ha costretto le imprese a rivedere repentinamente i processi interni: le aziende manifatturiere hanno dovuto cambiare il modo di produrre, per far fronte alle interruzioni nelle catene di fornitura e rispondere a una domanda sempre più mutevole.
Negli stabilimenti 4.0, l’integrazione tra l’ambiente IT e OT ha permesso alle aziende di migliorare la continuità operativa e la gestione dell’impianto: attraverso soluzioni di Mixed e Augmented Reality, ad esempio, è stato possibile effettuare interventi di manutenzione e di assistenza da remoto, mentre i software di Supply Chain Management hanno permesso alle aziende di rispettare i tempi di consegna ai clienti.
Una trasformazione che non ha riguardato soltanto le aziende del manifatturiero: nel 2020, infatti, il lavoro da remoto, o smart working, è diventato la regola per tutte quelle attività che potevano prescindere dalla presenza fisica del lavoratore in azienda. Strumenti di videoconferenza e collaborazione da remoto sono diventate tecnologie indispensabili per milioni di lavoratori e hanno integrato un numero sempre maggiore di servizi, dagli spazi dedicati al benessere del lavoratore ai corsi di formazione, tutto rigorosamente in modalità virtuale.
Per poter utilizzare al meglio queste soluzioni servono tuttavia le giuste competenze. Ed è proprio questo uno dei temi cruciali per la ripresa economica del Paese dopo la pandemia: negli ultimi mesi si sono moltiplicati, infatti, i rapporti che sottolineano la difficoltà delle imprese di reperire i giusti talenti, a causa del mismatch tra domanda e offerta.
A fronte di questo ostacolo, non c’è mai stato un momento più favorevole alle aziende per compiere il passaggio al digitale, grazie ai numerosi strumenti che agevolano gli investimenti in queste tecnologie, dalle novità introdotte con il Piano Transizione 4.0 – come le agevolazioni anche per i software – alle opportunità messe in campo dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Vuoi saperne di più sulle nostre competenze?

Foto di Matteo Iubatti amministratore delegato di Archita Engineering.

Contatta Matteo Iubatti dell'area R&S e innovazione

Tutti gli articoli Contattaci